Circolari nn. 94 e 95: Progetto MusicALInsieme destinato ad alunni e famiglie delle classi quinte, scuole primarie dell’Istituto Comprensivo Vicenza 7

Data:

martedì, 02 novembre 2021

Argomenti
Immagine MusicALInsieme.jpg

PREMESSA

Il titolo del progetto vuole suggerire la prospettiva di una musica che aggrega, che crea comunità mediante scambi e relazioni e che allo stesso tempo offre opportunità di libera espressione, comunicazione, crescita e sviluppo di abilità e competenze, in modo trasversale, nei vari ambiti disciplinari, anche attraverso la creatività. La musica è infatti un linguaggio universale: è di tutti, è per tutti. È proprio questa la sua valenza scolastica. Essa non presenta ostacoli, né barriere. Viceversa, è un grande facilitatore di apprendimento avendo in comune diversi elementi con il linguaggio verbale, quali la sintassi, la semantica, la fonologia, l’uso della voce; è un linguaggio innato che ha avuto origine con la nascita stessa dell’uomo; offre l’opportunità di arrivare a chi ne usufruisce in modo immediato e accattivante, risultando così molto vicina agli stili cognitivi e di apprendimento di gran parte degli alunni, anche di coloro che per svariati motivi (poca conoscenza della lingua italiana, difficoltà dovute all’ingresso in nuovi contesti socio-culturali, nuovi contesti di vita, disabilità, disturbi specifici di apprendimento, disturbi del comportamento e altro) possono presentare difficoltà di apprendimento o che risultino poco inclini agli apprendimenti di alcune discipline.

DESCRIZIONE

 il progetto vuole essere un efficace strumento formativo per gli alunni delle classi quinte delle scuole primarie dell’Istituto comprensivo Vicenza 7, nonché di diffusione informativa rivolta ad essi e alle loro famiglie, in merito all’importanza che assumono il linguaggio e la cultura musicale rispetto agli apprendimenti e di quanto lo studio stesso di uno strumento musicale possa offrire vantaggi su formazione, sviluppo cognitivo e crescita socio-culturale degli alunni.

Mediante le attività progettuali ci si propone di rendere protagonisti gli alunni e le loro famiglie oltreché di sensibilizzarli e offrirgli consapevolezza rispetto all’opportunità di usufruire dell’indirizzo musicale presso la scuola secondaria di I grado dell’Istituto Comprensivo Vicenza 7. Infine si vuole offrire un’importante forma di continuità tra i due ordini di scuola al fine di favorire il completamento del Curricolo di Istituto come previsto dalle Indicazioni nazionali.

Successivamente ad un primo coinvolgimento emotivo, attraverso una collettiva lettura di brevi pensieri messi su carta da alunni dell’indirizzo musicale della scuola secondaria di I grado dell’Istituto Comprensivo Vicenza 7, in forma scritta o iconica (per rendere possibile la partecipazione emotiva anche di bambini con difficoltà di lettura o di comprensione), relativi all’esperienza musicale personale, in questo progetto la musica viene proposta in modo trasversale, combinata alla Matematica, all’Italiano e alla lingua inglese, come esperienza multisensoriale che fonde elementi visivi, tattili, uditivi e semantici. La body percussion si presenta come strategia privilegiata per l’acquisizione di conoscenze, di fluidità e consapevolezza motoria che è la base di un buon rapporto col proprio corpo, che diviene “strumento”, oltre che della corretta e consapevole esecuzione musicale.

Il fare musica insieme come esperienza multisensoriale, attraverso la voce, il movimento, la body-percussion, la relazione, fornisce a ciascun alunno strumenti spendibili nel proprio percorso di crescita, sia didattico che personale.

I processi imitativi, creativi ed improvvisativi che si innescano si propongono come esperienze significative di educazione alla solidarietà e all’empatia.

L’esperienza musicale non è concepita come funzionale ad un prodotto finale, ma è essa stessa produzione, in quanto gli alunni partecipano alla manipolazione creativa di pattern che divengono materiali “pongo” da combinare e rimpastare in una continua co-evoluzione. Alunni, famiglie ed insegnanti sono attori, ed ogni attore si modifica mentre modifica l’ambiente circostante, in un processo di continua trasformazione, sviluppo, creatività.

Il progetto si propone infine di favorire il raggiungimento di competenze sociali e civiche, consapevolezza ed espressione culturale, spirito di iniziativa ed imprenditorialità, imparare ad imparare, comunicazione nella madrelingua e nelle lingue straniere, competenze logico matematiche.

Documenti